Massetto epossidico

 

Il pavimento a massetto epossidico rientra nella tipologia di pavimenti in resina ad alto spessore e ad elevate resistenze.
Il massetto epossidico viene realizzato in spessori generalmente compresi tra 6 e 12 mm, per il rivestimento di nuovi o vecchi supporti in calcestruzzo od in clinker anche in avanzato stato di degrado.

I pavimenti a massetto epossidico necessitano di una accurata preparazione del sottofondo, mediante macchina pallinatrice ad irraggiamento di microsfere d’acciaio oppure tramite macchina scarificatrice. Successivamente viene preparato e posato un impasto di consistenza “terra umida” costituito da resine epossidiche e sabbie di quarzo in speciale curva granulometrica.
Il massetto così ottenuto, verrà poi vibro-compattato con macchine fratazzatrici e rasato a saturazione con resine epossidiche pigmentate.
La finitura è antisdrucciolo, monocromatica in colore RAL a scelta e di gradevole aspetto estetico.

 

Destinazione d’uso: Pavimentazioni industriali sottoposte a forti aggressioni meccaniche e chimiche. Pavimenti di industrie metal-meccaniche, chimiche, alimentari, prosciuttifici, lavorazione carni, pesce e vegetali.
Il pavimento a massetto epossidico è inoltre fortemente consigliato per il recupero di vecchie pavimentazioni industriali in avanzato stato di degrado.

Scrivici

Siamo a vostra disposizione per sopralluoghi, consulenze tecniche e preventivi.

Invia email

Chiamaci

Una linea diretta con il nostro staff tecnico e commerciale.