Impermeabilizzazioni in resina

 

Quando i tradizionali sistemi di impermeabilizzazione “fanno acqua”, noi troviamo la giusta soluzione.


ATEF utilizza solo soluzioni ad alta tecnologia, in grado di durare a lungo nel tempo ed offrire prestazioni superiori ai tradizionali sistemi di impermeabilizzazione a base bituminosa o cementizia.

Utilizziamo impermeabilizzanti liquidi a base di resine PMMA applicate a freddo, armati con tessuti in  poliestere, in grado di offrire una efficace impermeabilizzazione anche nelle condizioni più estreme.
Grazie all’altissima qualità ed elasticità dei nostri prodotti, possiamo impermeabilizzare moltissimi tipi di supporto, quali calcestruzzo, betoncini, vecchie guaine bituminose, strutture metalliche, ceramica, etc..

I sistemi impermeabilizzanti ATEF sono assolutmente atossici.

L’EOTA (European Organisation for Technical Assessment) attesta una vita utile dei nostri cicli di impermeabilizzazione di 25 anni utilizzati in condizioni estreme, con escursioni termiche variabili da -30 a +90°C.
Le nostre impermeabilizzazioni vengono tutte realizzate con armature in tessuto poliestere, in modo da poter resistere senza problemi alla formazione di crepe o di movimenti della struttura. L’accoppiata di resina poliuretanica e tessuto d’armatura permette di mantenere intatta l’impermeabilità anche dopo la formazione di crepe nel supporto di larghezza fino a 2 mm!

Il campo di applicazione principe delle nostre tecnologie: il ripristino e l'impermeabilizzazione di coperture piane, costituite da vecchi pavimenti, vecchie coperture in guaine prefabbricate, guaina bituminosa, lamiera, EPDM, PVC. 

L'efficacia risiede in alcune caratteristiche uniche:

  • Le raffinate resine PMMA da noi utilizzate hanno una resistenza unica alle aggressioni chimiche, ai raggi UV, ai ristagni d'acqua, alle intemperie. L'elevata elasticità permette di fare ponte su fessure importanti del supporto.
  • Le resine vengono armate con un tessuto poliestere di sostenuta grammatura. I rivestimenti impermeabilizzanti ottenuti garantiscono quindi la massima efficacia con uno spessore di soli 3-4 mm su tutta la superficie impermeabilizzata.
  • Infine l'impermeabilizzazione dei dettagli (scarichi, comignoli, pilastri, ecc.) è personalizzata per ogni tipologia di dettaglio, mettendo a frutto l'esperienza accumulata nei migliori cantieri.
  • L’impermeabilizzazione in resina consente di essere pedonabile e rifinita con eventuali effetti estetici a scelta del committente.

L'insieme di queste caratteristiche permette ad un'impermeabilizzazione ATEF di non deteriorarsi nel tempo e di adattarsi ai movimenti, deformazioni e cedimenti della struttura.

Scrivici

Siamo a vostra disposizione per sopralluoghi, consulenze tecniche e preventivi.

Invia email

Chiamaci

Una linea diretta con il nostro staff tecnico e commerciale.